Thursday, 17 Aug 2017
Muoversi a Parigi

Arrivare a Parigi

Sei appena Arrivato a Parigi? appena messo piede sul territorio francese?
Spaesato ti stai guardando intorno per riuscire a capire come muoverti e raggiungere il tuo hotel? Non trovi niente che ti aiuti e ti senti sempre più spaesato? …E ADESSO?

Ecco tutte le informazioni che ti servono per raggiungere la tua sistemazione 🙂 Ben Arrivato a Parigi! 🙂 


 

ARRIVANDO IN AEREO:

COLLEGAMENTI ORLY – PARIGI
Paris Orly, situato a 8 Km a sud di Parigi, è raggiungibile dal centro in circa 40 min. Il servizio pubblico e’ molto capillare. In seguito faremo riferimento alla RER (Réseau express régional) : si tratta della Rete Espressa Regionale di Parigi, cioe’ un sistema di trasporto pubblico suburbano dell’area metropolitana parigina, sviluppato sul collegamento di linee ferroviarie suburbane attraverso gallerie nel sottosuolo del centro di Parigi. Diciamo che possiamo paragonarla ad una linea metropolitana che oltre a servire il centro città; si allarga verso la parte periferica verso gli aeroporti.

Mezzo di Trasporto Tempi Orari
RER B 35-40 minuti dalle 6.00 alle 23.00
Taxi 45 minuti/ 30 euro
Navetta Orlybus sino a Denfert-Rochereau 30 minuti dalle 6.00 alle 23.00
Navetta Car Air France fino a Les Invalides e Montparnasse 45 minuti dalle 5.45 alle 23.00

 

COLLEGAMENTI ROIS CHARLES DE GAULLE – PARIGI
L’ aeroporto di Paris Roissy-Charles De Gaulle e’ situato a 14 Km a nord-est di Parigi ed è raggiungibile dal centro in poco tempo.

 

Mezzo di Trasporto Tempi Orari
RER B 35-40 minuti dalle 5.00 alle 24.00
Taxi 45 minuti/ 40 euro
Navetta Car Air France fino a Porte Maillot-Etoile 40 minuti dalle 6.00 alle 23.00
Navetta Car Air France fino a Montparnasse 50 minuti dalle 7.00 alle 21.00
Roissybus sino all’ Opera 45 minuti Dalle 6.00 alle 23.00

 

COLLEGAMENTI AEROPORTO BEAUVAIS TILLE – PARIGI
Beauvais-Till è un aeroscalo a un centinaio di chilometri da Parigi: la sua apertura ha permesso l’abbassamento dei prezzi per raggiungere la capitale francese: infatti l’ aereoporto ospita moltissimi voli low cost, in particolare quelli della societa’ irlandese Ryanair, che assicura numerosi collegamenti quotidiani con moltissimi aereoporti italiani.
L’ aeroporto di Beauvais-Tillé, nonostante disti 100 km da Parigi, è facilmente raggiungibile dal centro città in circa 1 ora e mezza, in macchina (non mancano all’ interno dell’ aereoporto numerose società di autonoleggio).
Inoltre è attivo un efficiente servizio navetta.Navetta da Beauvais-Tillé a Parigi sino a Porte Maillot Dall’aeroporto di Beauvais-Tillé parte un bus-navetta 20 minuti dopo ogni volo alla volta di Parigi Porte Maillot, che si trova nel 17° distretto. Il tempo di percorrenza è di circa 1 ora e 20 minuti per un costo di 15 euro (AGGIORNATO AL 2011).Navetta da Parigi Porte Maillot a Beauvais-Tillé Tre ore prima di ciascun volo parte una navetta che vi arriva all’ aeroporto un’ ora e mezza prima della partenza del volo stesso. Il costo e’ sempre di 15 euro (AGGIORNATO AL 2011).
 

COLLEGAMENTI TRA L’ AEREOPORTO ROIS CHARLES DE GAULLE E L’ AEREOPORTO DI ORLY
 

Mezzo di Trasporto Tempi Orari
RER B 70 minuti Feriale (Dal lunedì al sabato) 6.00-22.30
Domenica 7.00-22.55
Taxi 60 minuti/ 60 euro
Navetta Car Air France 50 minuti

 

 

 

ARRIVANDO IN TRENO

 

Il TGV (Train Grand Vitess) collega direttamente Milano con Parigi in 6 ore e 40, Torino in 5 ore e mezza. Il treno notturno, che parte da Venezia, Milano, Roma, Bologna, e Firenze è gestito dall’azienda Artesia: cuccette da 6 scomode, da quattro più confortevole. I treni diurni arrivano alla Gare de Lyon, tutta rifatta nel 1982 e molto attrezzata. I treni notturni arrivano alla Gare de Bercy, rifatta nel 2002 ma attrezzata malissimo. Si trova comunque vicinissima alla metropolitana sulla linea 6 e 14 e quindi collegata con la città.

DEPOSITO BAGAGLI DELLA GARE DE LYON
E’ situato al primo piano interrato della stazione ed è aperto dalle 7 alle 21. Dispone di tre tipi di scomparti di diverse dimensioni. Un trolley medio-grande entra nella prima misura. Il costo minimo è 4 euro per lo scomparto più piccolo, 7 euro le valigie rigide medio-grandi e 9,5 euro i bagagli extra-large, oppure due o tre valigie insieme. Questa cifra copre le prime 72 ore di deposito. La gestione è self-service, ma c’è un controllo metal-detector all’ingresso e del personale sempre presente. Dati forniti da Paolo Robaldo (giugno 2007).

ARRIVANDO IN MACCHINA

 

Prima di decidere di prendere la macchina è giusto sapere che circolare in automobile in città è un disastro. Le code in città sono molto frequenti e se non avete dimestichezza con le strade rischiate di incontrarne una dopo l’altra. I parcheggi sono tutti a pagamento (tranne rarissimi casi) e sono contrassegnati da una linea tratteggiata e la scritta PAYANT. Per il pagamento si acquista dal tabaccaio una tesserina a scalare: in genere si paga solo dalle 9 alle 19 ed è possibile sostare da una a due ore (1 o 2 euro all’ora a seconda della zona). Il mese di agosto questi parcheggi sono quasi tutti gratuiti. In ogni caso conviene comunque leggere le istruzioni sul tassametro perchè molte aree sono ‘a statuto speciale’.

Arrivare in macchina potrebbe essere interessante se il vostro albergo dispone di un parcheggio interno per i clienti, altrimenti anche i parcheggi sotterranei e a pagamento risultano salati.

Molto probabilmente arriverete da sud con l’A6. In generale dovreste identificare la porta più vicina alla vostra destinazione e imboccare il boulevard périférique, la grande circonvallazione di Parigi detta périf (intérior se volete aggirare Parigi in senso orario, extérior se lo fate in senso antiorario)

Post Comment